Parole / Eroismo – Gli eroi del divano

di Silvia Gualtieri L’ultimo spot della Germania contro la pandemia è già virale. Invita a diventare tutti degli eroi rimanendo a casa, a salvare il paese dal divano, facendo l’unica cosa possibile: nulla. Ma la pandemia di coronavirus ha già creato legioni di eroi: medici, infermieru, insegnanti, oss, cassieru di supermercato… queste e altre categorie…

La scelta dell’arte e il DPCM del 24 ottobre

di Silvia Gualtieri Il DPCM del 24 ottobre ha bloccato nuovamente gli spettacoli teatrali per contrastare la diffusione del covid-19. Ma prima del covid-19, i teatri erano già piuttosto vuoti. I ristori sono necessari, ma è anche necessario interrogarsi sulle soluzioni di lungo periodo, è necessario ripensare il sistema perché porti allu artistu possibilità di…

Capitano, mio capitano: Encomio di una bellezza dimenticata

  di Mariaeugenia Tortora “ Avevo pensieri malinconici…una stranezza nella mia testa, la sensazione di essere estraneo a quel tempo, a quel luogo.”William Wordsworth, Il preludio  Virginia Woolf scrive: “ [...] È al greco che torniamo quando siamo stanchi della vaghezza, della confusione e della nostra epoca.” Fëdor Dostoevskij sostiene che: “ La Bellezza salverà il mondo.”…

“Tremble tremble”, Jesse Jones

https://videopress.com/v/7yT9Wvpz?posterUrl=https%3A%2F%2Fframmentim.files.wordpress.com%2F2020%2F10%2Fopere.jpg&preloadContent=metadata Edit from videos of the artwork Tremble Tremble è una video performance presentata dall’artista Jesse Jones alla 57esima Biennale di Venezia per il padiglione irlandese e recitata dall’attrice Olwen Fouéré, che si pone davanti allo schermo con le fattezze di una strega dai capelli bianchi e lunghi.  Lo slogan “Tremate tremate, le streghe son…

Óstrakon: parliamo di consenso con Cassandra, Fedra ed Elena

Yle:  Ciao a tuttu siamo Ylenia e Mari, bentornatu su Ostrakon, il podcast che tenta di rileggere il mondo classico in chiave transfemminista.Di cosa parleremo oggi? Mari: Di consenso. Sei carica Yle? Yle: Tantissimo. Mari: Allora, per parlare di consenso è necessaria innanzitutto una distinzione tra l’attrazione romantica e sessuale. Le due cose spesso coincidono…

Tra inchiostro e corde: parlando di consenso con Rita la Zia

Dani Bordignon intervista Rita la Zia, titolare di Sopra Le Righe Tattoo (uno studio di tatuaggi a Milano). Si parla di consenso, BDSM e Shibari, in un'ottica transfemminsta queer. Le parole con un asterisco * sono definite nel glossario in fondo all'articolo. Chi sei, descriviti, cosa fai nella vita?Io sono Rita, ho una cinquantina d’anni…

Emma Sulkowicz, Ceci N’est Pas Un Viol

Emma Sulkowicz è unu artista non binariu americanu, che ha creato diverse opere d’arte che si rifanno a un episodio controverso avvenuto durante i suoi studi alla Columbia University nel 2013. Sulkowicz riportò di aver subito una violenza sessuale da parte di un altro studente della stessa università, ma nè l’università nè le autorità fecero…

Ostrakòn: Mondo Antico e Razzismo tra Schiavitù, Ospite e Stranieru

Ciao a tuttu sono Ylenia, sono un’attivista queer e transfemminista e uso pronomi femminili. Ciao a tuttu sono Mari, uso anche io pronomi femminili e sono un'amica di Ilenia, studio filosofia e sono appassionata di letteratura greca, latina e teatro antico.  Il tema scelto da frammenti questa settimana è quello del blackface, abbiamo pensato a…

“Braidrage”, Baseera Khan

Nella storia dell'arte contemporanea ci sono statu moltu artistu che hanno usato la blackface per la realizzazione delle loro opere, spesso in modo problematico. Non voglio citare artistu che non hanno portato nessun contributo positivo alla conversazione sull'uso della blackface, ma voglio portare visibilità a un'artista di colore originaria dell'India, che ha usato i meccanismi…

Parole / Blackface

Dopo essere (quasi) scomparso dai palcoscenici per una settantina d’anni, sul finire dell’estate il blackface è tornato alla ribalta, complice la tintarella di Luigi Di Maio. Con la parola di questa settimana proviamo a spiegare che cos’è il blackface e perché è, purtroppo, storicamente e intrinsecamente razzista.  Il Ministro degli Esteri italiano rientra abbronzato dalle…