“Braidrage”, Baseera Khan

Nella storia dell'arte contemporanea ci sono statu moltu artistu che hanno usato la blackface per la realizzazione delle loro opere, spesso in modo problematico. Non voglio citare artistu che non hanno portato nessun contributo positivo alla conversazione sull'uso della blackface, ma voglio portare visibilità a un'artista di colore originaria dell'India, che ha usato i meccanismi…

Opere varie, Aloïse Corbaz

A proposito di assimilazione, vorrei introdurre un movimento artistico che spesso rimane inesplorato anche da chi è interessatu all’arte contemporanea: sto parlando dell’Art Brut (traducibile in italiano con “arte grezza”), un movimento fondato dall’artista francese Jean Dubuffet nel 1948. Dubuffet aveva cominciato ad interessarsi all’arte prodotta dalle persone con malattie mentali a seguito dell’uscita del…

“Louise Michel”, Banksy

Questa settimana parliamo di attivismo con un’opera d’arte che anticipa anche il tema della prossima, l’artivismo: si tratta della nave Louise Michel di Banksy.  Non potevamo parlare di arte e attivismo senza parlare dell’artista attivista più famoso al mondo: tuttavia, il caso di Banksy è piuttosto insolito, dato che il suo nome è conosciuto anche…

“Swinguerra”, Bárbara Wagner e Benjamin de Burca

Nel padiglione del Brasile alla Biennale di Venezia 2019 è stata presentata un’opera dal titolo misterioso: Swinguerra. L’opera consisteva in due grandi schermi posti l’uno di fronte all’altro, in mezzo ai quali gli/le spettator* potevano passare e sostare, scegliendo da che parte girarsi e quale dei due guardare. Sugli schermi venivano riproposti in loop due…

“Future skies over Bozeman”, Hope Gangloff

Future skies over Bozeman, Hope Gangloff, 2019 Devo ammetterlo: ho visto quest’opera, mi sono innamorata e ho dovuto mostrarla a più persone possibile. Per quanto sia decisamente pertinente al tema della ripartenza, probabilmente sotto sotto questo è solo un pretesto per mostrarvi questa meraviglia. In realtà questo dipinto, intitolato Future skies over Bozeman (letteralmente: “cieli…

“Untitled”, Kerry J. Marshall

Nato nel 1955, Kerry James Marshall è un artista statunitense che ha fatto della sua identità nera una battaglia costante nel mondo dell’arte. Abbiamo affrontato la tematica del razzismo sotto molti punti di vista nelle ultime due settimane, ma siccome il nostro collettivo è nato con un focus sull’arte e le sue intersezioni con tematiche…

“One of two worlds”, Emil Lukas

Solitamente in questa rubrica scegliamo opere relative ad altri contesti, presentate originariamente per altre circostanze, ma in questo caso abbiamo scelto un’opera appena realizzata e relativa a questo periodo anche negli intenti dell’artista. Volevamo vedere come anche nell’arte questa crisi sta avendo effetto, cercando un’opera che riflettesse i movimenti che stanno nascendo anche in ambito…

“Bataille”, Rivane Neuenschwander

Questa settimana abbiamo deciso di parlare di condivisione, e sicuramente in ambito artistico l’esempio più pertinente per continuare la conversazione è il movimento di Arte Relazionale. Ne abbiamo parlato qualche settimana fa con l’opera di Maria Lai “Legarsi alla Montagna”, e si definiscono Arte Relazionale opere che prevedono la collaborazione del pubblico per la loro…

“Untitled (Struttura che mangia)”, Giovanni Anselmo

Giovanni Anselmo è uno degli artisti più importanti del gruppo dell’Arte Povera, teorizzata e rappresentata da Germano Celant. Le idee alla base dell’Arte Povera rispecchiano un ritorno alla natura come elemento essenziale e privo di sovrastrutture - ma non per questo meno comunicativo - e una ricerca della migliore rappresentazione dell’entropia, intesa come tendenza inarrestabile…

“Privilege”, Amalia Ulman

Amalia Ulman è un’artista nata in Argentina e cresciuta in Spagna. Ha vissuto sulla propria pelle la condizione di immigrata in un paese europeo, conoscendo da molto presto nella sua vita le conseguenze della mancanza di rappresentazione, delle discriminazioni, delle differenze di classe. I suoi lavori più famosi sono due “performance” che l’artista ha messo…